I Chupacabra, la leggenda o la realtà

Simenta della notte è qualcosa che sta alla base della condizione umana. L’oscurità ci fa tessere immagini impossibili, credere in cose inspiegabili e spaventare che escono dall’oscurità per divorarci o portarci via. Forse questa stessa paura dell’ignoto, ciò che è nascosto dietro le ombre, era ciò che è stato servito per molti anni per creare la leggenda del succhiacazzi. Ma è davvero una leggenda?

L’uomo degli Stati Uniti ha allertato, nel 1974, strani eventi che stavano accadendo ad alcuni animali, che sono apparsi morti all’alba, vittime di qualche parassita o di qualche evento oscuro nel corso della notte. Tuttavia, non è stato fino al 1975, quando a Port Rico quegli eventi hanno cominciato a sontuosi. Lì la cultura e le tradizioni popolari, molto più antiche, così come le credenze cristiane molto più radicate hanno reso questa notizia alla fine diventare eventi quasi paranormali.

Il modo di morire da questi animali era almeno peculiare. Sono apparsi solo con pochi piccoli fori nel collo, e più caratteristici di tutti, senza sangue sul corpo, che era stato succhiato. In alcuni casi, avevano anche perso alcuni dei loro organi interni. Tuttavia, anche se in altre occasioni sono stati mutilati, non c’erano tracce di sangue da nessuna parte, nessuna traccia intorno a loro,

Quello che inizialmente cominciò ad accadere con le capre, e quindi il suo nome, finì per diffondersi ad altri animali, come nel caso di quel cane che trovarono con due buchi nel collo e con le orbite vuote, ma come in altri casi, senza sangue nel suo corpo.

Evidently, la paura si diffuse in tutta la popolazione che vedeva poteri mistici, religiosi e persino extraterrestri negli eventi, come la versione popolare era. Cominciò a parlare, anche senza averlo visto, che era un animale alto tra i 3 e i 5 metri, coperto di capelli verdi (altri dissero grigio), che camminava su due gambe come gli esseri umani, che era deformato, e aveva anche sulla schiena grandi ali che gli permettevano di volare ed è per questo che non ha lasciato tracce. Leggende urbane che si diffondono come polvere da sparo in tutte le popolazioni di Porto Rico.

Un anno 2000, morti misteriose si diffuse al di là del paese, e ci sono stati anche casi sulle isole di Caribe, Messico, Cile e gli Stati Uniti meridionali. La paura era in aumento, e nella stessa proporzione le teorie sul suo aspetto sono cresciute,

La mitologia popolare lo rilesse ai demoni della notte che emersero nei primi giorni biblici, quando Lilith, la prima moglie di Adamo, quando ripudiò Adamo, divenne uno di quei demoni malvagi. I più “scienziati” hanno scelto di sostenere che si trattava di un animale preistorico che era riuscito a sopravvivere fino ad oggi. E il più gettato, di no, ha sostenuto che si trattava di un animale alieno, probabilmente la mascotte di qualche essere di un altro pianeta, che era fuggito e ora stava cercando cibo,

La grande notizia è saltata a metà del 2000 quando le autorità cilene hanno affermato di aver catturato la bestia. Tuttavia, misteriosamente, scomparve, con voci che erano stati gli Stati Uniti che avevano preso l’animale per studiarlo, poi messo a tacere il caso. Tuttavia, coloro che sostenevano di aver visto lo strano animale catturato sostenevano di avere lunghi e spessi capelli grigi, che la sua parte inferiore era più grande e molto muscolosa, permettendogli non solo di camminare su due gambe, ma anche di fare la metropolitana e un mezzo salto. Che i suoi occhi cambiavano ma che erano molto luminosi, che aveva grandi zanne e lunghi artigli, oltre a enormi ali… Allo stesso tempo, un’immagine, di origine sconosciuta, cominciò a circolare su Internet, e il Chupacabras cominciò a essere chiamato “il fenomeno”.

Al giorno, l’immagine del Chupacabras, o Chotacabras, come la chiamano in altri luoghi dell’America centrale, rimane nella storia popolare, non è ben noto se come una leggenda urbana o come una realtà che non è stata in grado di essere chiarita. L’unica verità è che le carcasse di animali morti appaiono ancora oggi in circostanze strane, ma tutte con lo stesso segno: i piccoli fori del cuelo e totalmente deangraded…

Add a Comment