Il mistero dello Yeti, l’abominevole pupazzo di neve

Passi Yeti

Per i boschi vicino al Himalaya dicono che una scimmia alta più di due metri è nascosta, che cammina sulle sue due gambe come se fosse un uomo, il cui corpo è completamente coperto di capelli, che di solito appare di notte e almeno lo attende e chissà come fischiare in modo particolare. È conosciuto come Yeti o “ pupazzo di neve .

Sono anche detto di lui che i suoi piedi sono enormi, (per qualche ragione lo chiamano Bigfoot o grande parti), e che è onnivoro, perché dopo aver analizzato i campioni di capelli, che ha trovato dove hanno “visto” passare, è stato dimostrato che anche se si nutre principalmente dei frutti della natura, mangia anche un piccolo animale di volta in volta. Tra l’altro, il fatto che le analisi di questi capelli non li consenzino di specie conosciute e catalogate ha rafforzato l’idea della loro esistenza.

Maneggia storie di coloro che affermano di averlo visto danno origine al pensiero che c’è una sorta di vita, fuga essere dove ci sono, che non si vede se non distratto e che non è ancora stato studiato. Alcuni dicono che potrebbe appartenere alla famiglia degli orsi, in particolare quella del oso, altri che è un primate che si è avvicinato all’evoluzione all’uomo rispetto ai suoi compagni di specie.

Non c’è che una leggenda che ha continuato a nutrirsi nel tempo. Anche in alcuni monasterios situati in Nepal i resti di presunti Yetis sono tenuti come tesori, ma ricerche successive hanno rivelato che appartengono ad altri tipi di animali.

Yeti in stampa

E questa mia non sembra che troverà la sua fine o la sua fine o che sarà relegata all’oblio. Non molto tempo fa un presentatore americano, che era in viaggio di lavoro vicino al Everest con un team di collaboratori, ha affermato di aver trovato tracce di quello che sembra essere un Yeti. Hanno lavorato a un documentario sugli esseri che sono a cavallo tra realità e finzione, e che non possono essere lasciati installati in entrambi i casi. Hanno rapidamente preso stampi dai passi che sono ancora in attesa di essere analizzati da esperti scienziati statunitensi.

Dettaglio del battistrada Yeti

è l’esistenza del “ pupazzo di neve abominevole” finalmente

Add a Comment